NATALE IN CASA FREEDOM 2019


Cavolo, stasera fa davvero freschetto e girare con la giacchettella si rischia un raffreddore, meglio fermarsi al 3.0 di Consuelo e acquistare una bella camicia calda calda (quelle con la pelliccetta dentro) a scacchi verdi e neri. Una figata.
Alla chiusura io, Consuelo e Cristian ce ne siamo andati in zona Portuense, al Bistrot 139, dove ci attendevano Fabrizio, Paolo, Federico ed Er Pomata per trascorrere una serata un po’ fuori dagli schemi, nel senso che non abbiamo mai parlato di Club o quant’altro inerente alla nostra vita di motocisclisti. Del resto siamo sotto Natale e i nostri pensieri li abbiamo rivolti solo a questo evento.

Ma no… dai, mica ci avrete creduto?! Quello che abbiamo fatto, invece, è stato cazzeggiare tutta la sera del più e del meno, sempre a ruota libera driblando cento risate, battute e battutacce tra una portata e l’altra.
A proposito qui si mangia davvero bene e il personale è competente e disponibile. Vale la pena di tornarci.
La sera l’abbiamo chiusa con qualche foto e una serie di amari che, come dico sempre, se presi con moderazione non fanno mai male. Evviva!
(RobiDue)
Home
Ricerca